Motovedetta italiana della Guardia di Finanza “V 208”

Motovedetta italiana della Guardia di Finanza “V 208”

Franco Tommasino

Motovedetta italiana della Guardia di Finanza “V 208”

Modello navigante costruito a Genova nel 1990

M.M.T.A. - Invent. n. 056

Materiali: compensato, plastica e ottone; su basamento di legno
Dimensioni: cm 105x26x49
Scala: 1:20

Tuga e basamento del gommone sollevabili per accedere al vano interno; il motore elettrico aziona le due eliche e i due timoni. Costruita dal cantiere Baglietto di Varazze, ha le seguenti caratteristiche: lunghezza m 20,1; larghezza m 5,2; immersione m 1,67; dislocamento tonn. 40; due motori Diesel CRM da 1350 CV; velocità massima 35 nodi; velocità di crociera 20 nodi; autonomia 600 miglia; scafo in legno; una mitragliatrice da 20 mm; equipaggio 9 uomini.

Origine

Donazione Franco Tommasino

Data

03 Aprile 2018

Tags

a motore, navigante